Come Starfield potrebbe fare riferimento a The Elder Scrolls e Fallout

Come Starfield potrebbe collegarsi a The Elder Scrolls e Fallout

Starfield vedrà i giocatori esplorare le stelle alla ricerca di “cosa c’è là fuori”, molto tempo dopo che l’esplorazione spaziale è stata abbandonata dai governi e dalle corporazioni del gioco. I giocatori di Starfield avranno migliaia di pianeti da esplorare e, sebbene alcuni siano deserti generati proceduralmente, altri daranno ai giocatori molte ragioni per cercare in ogni angolo.

Pur essendo diverso nello stile e nel tono, Starfield manterrà molti degli elementi principali degli RPG di altre IP di Bethesda come Fallout e The Elder Scrolls. Queste franchise sono così importanti che non sarebbe una sorpresa vederle manifestarsi in Starfield. Date le sue dimensioni, potrebbero davvero comparire ovunque e semplicemente arricchire l’esperienza. Due possibili Easter Egg, però, avrebbero più senso.

COLLEGATO: Starfield potrebbe essere ‘Skyrim nello spazio’, ma TES 6 non dovrebbe essere ‘Skyrim ad Hammerfell’

Possibili riferimenti a Fallout in Starfield

Fallout non si è mai tirato indietro dal concetto di esplorazione spaziale in passato, offrendo a Starfield un facile punto di ingresso. Una delle missioni più memorabili di Fallout New Vegas è “Vieni a volare con me”, che ha visto il giocatore interagire con una setta di Ghouls supervisionando la loro missione di volo verso un pianeta diverso. La fine della missione è notevolmente aperta, con il giocatore che non sa come sia andata a finire per i Ghouls. Starfield potrebbe finalmente rispondere a questa domanda, mostrando sia il veicolo spaziale condannato dei Ghouls che il loro successo sul nuovo pianeta.

La serie di Fallout ha anche mostrato esplicitamente forme di vita aliene, con Fallout 3 che conferma l’esistenza degli alieni noti come Zetani all’interno dell’IP. La rappresentazione dei Zetani in Starfield sarebbe un modo facile e perfetto per fare riferimento a Fallout, unendo ulteriormente le due franchise e gratificando i fan più devoti. Anche un semplice Easter Egg o riferimento di passaggio sarebbe sufficiente per accontentare molti fan.

Possibili riferimenti a The Elder Scrolls in Starfield

Starfield potrebbe avere più facilità nel nascondere Easter Egg per Fallout, ma The Elder Scrolls non sarebbe nemmeno un’ipotesi remota. Uno dei modi più interessanti in cui Starfield potrebbe mostrare riferimenti a TES è mostrando il mondo di Nirn. Nirn è il pianeta principale in cui si svolgono i giochi di The Elder Scrolls ed è pronto per essere ricreato in qualche modo. Questo riferimento potrebbe essere sottile come semplicemente dare il nome di Nirn a uno dei pianeti di Starfield o potrebbe essere più complesso ricreando parte del suo territorio. Naturalmente, la provincia più iconica all’interno di Nirn è Tamriel, con tutti i titoli di TES che si svolgono principalmente in questa regione.

Un riferimento potrebbe essere più dettagliato creando un pianeta con uno stile simile a Tamriel, magari mostrando la sua località più iconica in epoche precedenti o successive agli eventi di The Elder Scrolls. Alcune razze di The Elder Scrolls potrebbero anche apparire in qualche forma, anche se non sono così complesse come nei loro giochi di origine. Tuttavia, questo sembra improbabile rispetto a un riferimento passeggero a Nirn, che comunque renderebbe felici i fan.

La grande portata di Starfield sarebbe incompleta senza qualche riferimento ad altre amate IP di Bethesda. È una mossa così ovvia che sembra davvero una questione di cosa Starfield farà riferimento a queste franchise, non se lo farà affatto.

Starfield sarà disponibile il 6 settembre per PC e Xbox Series X/S.

ALTRO: Microsoft ammette che Starfield perderà almeno 10 milioni di vendite