Dopo oltre due anni, gli utenti di PS5 stanno ancora aspettando una funzione che potrebbe non arrivare mai.

Dopo due anni, gli utenti di PS5 ancora aspettano una funzione incerta.

I fan di PlayStation 5 hanno visto numerosi aggiornamenti rilasciati per la console, molti dei quali erano stati richiesti nel corso degli anni. Forse l’aggiunta più importante è stata quella delle chiamate vocali di Discord, con i giocatori ora in grado di chattare con i loro amici sull’app popolare tramite il sistema di party di PlayStation. Un’altra grande aggiunta è stata il supporto 1440p VRR, così come la funzione delle cartelle per organizzare i numerosi giochi che i giocatori possono avere sulle loro console. Tuttavia, c’è un’ultima meccanica delle altre console PlayStation moderne che non ha fatto il suo ingresso su PS5 e potrebbe non farlo mai: i temi.

Il concetto dei temi è relativamente semplice. I giocatori possono scaricare un tema basato sul loro esclusiva preferita di PlayStation o su un rilascio di terze parti, con temi persino disponibili per determinati film e programmi televisivi tramite il PlayStation Store. Questi temi non solo offrirebbero ai giocatori splendide opere d’arte che circondano la loro selezione di giochi e app, ma spesso sarebbero accompagnati anche da una musica. Purtroppo, sebbene i temi adeguati fossero disponibili su PS3 e PS4, con persino la PS Vita che aveva sfondi personalizzati, lo stesso non si può dire per PS5.

ARTICOLO CORRELATO: Il prossimo aggiornamento di PS5 ha la possibilità di fare due piccioni con una fava

Con l’attuale UI, i temi per PS5 non funzionerebbero

Sia che i giocatori stessero ascoltando la bellissima musica di Gustavo Santaolalla con un tema di The Last of Us o apprezzando le opere d’arte di Yoji Shinkawa con il suo tema di Call of Duty: Black Ops 3 Zombies Chronicles, gli utenti di PS4 avevano dei magnifici sfondi da apprezzare. Anche gli utenti di PS3 avevano buone scelte, come Sackboy che correva in un LittleBigPlanet. Tuttavia, questi temi potevano essere realizzati perché i menu erano progettati per ospitarli.

PlayStation 4 posizionava tutti i suoi giochi in una linea retta simile all’UI di PS5, ma c’era un ampio sfondo blu che li circondava e offriva ampio spazio per la personalizzazione. L’UI di PS3 era ancora più adatta ai temi, con i giocatori che scorrevano tra menu a discesa di comandi e l’intero sfondo libero per essere riempito da un’immagine. Con PS5, invece, lo spazio è sempre occupato indipendentemente dall’applicazione su cui i giocatori si soffermano.

Quando i giocatori si soffermano su Diablo 4, ad esempio, vedranno un messaggio per riprendere il proprio gameplay mentre vedono anche i loro Trofei PlayStation, il tempo di gioco e un elenco dei loro amici che giocano allo stesso titolo. È presente anche un po’ di musica del gioco, che è un bel tocco perché mantiene uno degli aspetti migliori dei temi, ma a volte i giocatori vorranno ascoltare la musica o vedere l’arte di un gioco che non hanno scaricato. Inoltre, gli screenshot o l’arte utilizzati per le sezioni dei giochi non sono vibranti o stilosi come quelli visti con i temi adeguati, specialmente quelli dinamici con parti in movimento.

Con questo in mente, ci sono ancora molte cose che i temi possono offrire, e i post regolarmente presenti sui social media mostrano che c’è ancora una richiesta di temi su PS5. Anche se attualmente non c’è modo di farli funzionare, un piccolo aggiornamento dell’UI potrebbe essere realizzato in futuro per renderli fattibili. Questo richiederebbe un grande impegno da parte di Sony per una funzione che potrebbe ritenere superflua, dato che le pagine dei giochi già offrono un po’ di musica e immagini, ma è sicuramente possibile.

Quando i giocatori avviano le loro console PS5, vengono portati alla pagina Esplora, che mostra il numero di Trofei personali insieme agli aggiornamenti selezionati per i giochi che giocano. Sebbene sia un modo solido per pubblicizzare nuovi contenuti, come informare i fan di Call of Duty che le skin di The Boys arriveranno su Warzone e Modern Warfare 2, non è necessario che sia la schermata di avvio. Molti potrebbero utilizzare questa sezione per rimanere aggiornati sull’industria dei videogiochi, ma molti altri non se ne preoccuperanno affatto e probabilmente preferirebbero vedere l’arte della loro franchise preferita quando effettuano l’accesso. Aggiungere una scheda temi che è ciò che i giocatori vedono quando effettuano l’accesso potrebbe essere la soluzione, così come posizionare i temi nella parte superiore della sezione Esplora in modo che i giocatori possano comunque vedere le notizie quando scorrono verso il basso. Speriamo che Sony consideri l’aggiunta di questa funzionalità altamente richiesta su PS5 presto, poiché ci sono diverse modalità per farla funzionare.

ALTRO: Uno dei migliori giochi per PS5 e Xbox Series X del 2022 potrebbe ottenere un sequel