Jagged Alliance 3 dettaglia come supporterà la modalità cooperativa online per due giocatori

Jagged Alliance 3 supports online co-op mode for two players.

Jagged Alliance 3 ha dettagliato come supporterà la modalità cooperativa online per due giocatori.

Il programmatore di Haemimont Games e desGameTopicer, Vlad Abadzhiev-Jahn, ha spiegato come il sistema di cooperazione sarà implementato in un nuovo diario degli sviluppatori pubblicato in anticipo rispetto al rilascio molto atteso del terzo capitolo dell’RPG la prossima settimana.

Ninja or Die: Shadow of the Sun | Annuncio della data di rilascio.

“Il multiplayer porta un’energia completamente diversa alla campagna di un gioco. Ti permette di esplorare differenze tattiche con il tuo compagno e sviluppare strategie insieme, sperimentare e discutere la storia fianco a fianco e aggiunge anche rigiocabilità”, spiega Abadzhiev-Jahn (grazie, PC Gamer).

Detto questo, sembra che “tradurre l’esperienza in giocatore singolo il più fedelmente possibile, consentendo contemporaneamente a due persone di giocare senza problemi, sia stata una sfida sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista di design”. Di conseguenza, Haemimont conferma che Jagged Alliance 3 permetterà a un giocatore di essere designato come host, mentre il secondo sarà il “partner”.

Spetta a te decidere se vuoi invitare un partner nella tua campagna principale o crearne una nuova per la tua avventura in cooperativa, e puoi salvare il tuo progresso in qualsiasi momento, indipendentemente dal fatto che qualcuno stia giocando con te o meno. Puoi anche continuare lo stesso gioco anche se il tuo compagno esce.

Inoltre, entrambi i giocatori possono anche caricare qualsiasi salvataggio, sia automatico che manuale, creato durante il gameplay in cooperativa e continuarlo in singolo giocatore.

“Abbiamo scoperto che nei giochi in cooperativa è importante che entrambi i giocatori siano consapevoli di cosa sta accadendo nel gameplay momento per momento”, continua Abadzhiev-Jahn. “Abbiamo implementato un sistema in cui le conversazioni con i PNG sono controllate dal giocatore che le ha avviate, ma entrambi i giocatori osservano la conversazione che si svolge in tempo reale. Il giocatore non controllante può persino offrire suggerimenti per le opzioni di conversazione.”

Detto questo, l’aggiunta della modalità cooperativa ha comportato “compromessi” altrove.

“Ad esempio, entrambi i giocatori possono esplorare solo lo stesso settore nella vista tattica. Dividersi per affrontare Grand Chien separatamente potrebbe sembrare allettante, ma la maggior parte delle missioni si svolge su più settori e può essere disorientante”, spiega il diario.

“Inoltre, c’è la questione di come avanza il tempo quando un giocatore è impegnato in un combattimento in un settore diverso. Sarebbe noioso per un giocatore passare 40 minuti nella vista satellitare ad aspettare che il suo compagno finisca la sua dura lotta con la Legion. Considerando anche le sfide tecniche, avere entrambi i giocatori nello stesso settore aveva più senso.”

È stata un’attesa estremamente lunga per Jagged Alliance 3: i fan della serie hanno pazientemente girato i pollici per quasi 20 anni fino ad ora, ma finalmente, il sequel dell’RPG tattico a turni sarà lanciato per PC il 14 luglio.

Haemimont promette una “struttura open RPG” per Jagged Alliance 3, insieme a una vasta gamma di armi ed equipaggiamento da cambiare e personalizzazioni speciali.