Gli sviluppatori di Marvel’s Spider-Man 2 rivelano come hanno dato una nuova svolta a Venom

Marvel's Spider-Man 2 developers reveal how they gave Venom a new twist

Marvel’s Spider-Man 2 introduce diversi nuovi antagonisti per minacciare i ragni che si arrampicano sui muri di New York, ma l’arrivo di Venom potrebbe rivelarsi troppo difficile da gestire per il duo. In una nuova intervista, il direttore creativo Bryan Intihar ha parlato di come lo sviluppatore Insomniac abbia scelto Tony Todd (Candyman) come uno dei più iconici villain di Spider-Man, lasciando intendere che lo studio avrà un’interpretazione originale del personaggio classico.

Quando si è trattato di scegliere la voce di Venom, Intihar dice di aver evitato di farlo il più a lungo possibile a causa della pressione legata alla ricerca dell’attore giusto per dare vita al simbionte. Dopo aver sentito alcune battute di Tony Todd che riprendeva il suo ruolo di Candyman nel film del 2021 con lo stesso nome, Intihar è rimasto piacevolmente sorpreso nel scoprire che Todd aveva già inviato un provino per Marvel’s Spider-Man 2. “Tutto ciò di cui abbiamo parlato riguardo a Venom – quel senso di forza, quel senso di paura, quel senso di sopraffazione, così diverso da Peter – Tony lo abbraccia completamente nella sua interpretazione”, ha detto Intihar a EW.

Hai bisogno di un browser abilitato a JavaScript per guardare i video.

  1. Amo il gaming portatile, ma mi manca com’era una volta
  2. Invincible: Guarding the Globe – Trailer Ufficiale
  3. Dead by Daylight | Nicolas Cage | Trailer in primo piano
  4. Gunbrella | Trailer multitool del mestiere | Disponibile nel 2023
  5. KOF XV DLC|NAJD|Trailer
  6. Street Fighter 6 Rashid Character Breakdown Trailer
  7. Risk of Rain Returns: Drifter Survivor Showcase
  8. Remnant 2 | Panoramica del gameplay | Trailer per sopravvivere all’apocalisse
  9. Pikmin 4 Video Review
  10. Remnant 2 – Trailer di rivelazione dell’archetipo del cacciatore
  11. The Dragoness: Command of the Flame | Trailer di CampaGameTopic
  12. Apex Legends | Kill Code Part 1
  • Link
  • Incorpora
  • Inizia a:
  • Finisci a:
  • Riproduzione automatica
  • Ripeti

Vuoi che ricordiamo questa impostazione per tutti i tuoi dispositivi?

Giochi in arrivo o giochi in corso!

  1. HTML5
  1. Automatico
Inserisci la tua data di nascita per guardare questo video

Cliccando su “entra”, accetti i
Termini di utilizzo di GameSpot e la
Normativa sulla privacy

entra

In riproduzione: Marvel’s Spider-Man 2 – Gameplay Reveal | Giochi per PS5

Per quanto riguarda la differenza tra la versione di Venom di Insomniac e altre incarnazioni, Intihar ha detto che questo Venom incarna il potere e la forza come un “anti-Spider-Man” che i protagonisti devono affrontare. “Volevamo provare qualcosa di molto diverso, e non credo si possa essere molto più diversi da Doc Ock che da Venom”, ha spiegato Intihar. “Si tratta di potere, di forza, di sentirsi offesi, di Peter che è coinvolto molto di più nella creazione di Venom. Penso che sia questo che ci ha attratto.”

Secondo il direttore narrativo senior Jon Paquette, l’arrivo di Venom mostra anche cosa succede a Peter e al suo cast di supporto quando diventa ospite del potere inebriante del simbionte, e per quanto riguarda l’aspetto di questo villain, Insomniac ha camminato su una linea sottile tra la creazione di un mostro intimidatorio e uno con cui si può relazionare. Con tutti i pezzi al loro posto, Insomniac ha scoperto di aver creato una nuova versione spaventosa di Venom, che è stata resa convincente dalla performance di Todd.

“Per noi, Venom è l’ospite più il simbionte”, ha aggiunto Intihar. “Non puoi avere Venom senza che entrambi siano legati insieme. Quello che Tony rappresenta è quel legame. Credo che, se mai, la scelta di Tony ci abbia fatto sentire più sicuri nell’aspetto visivo del personaggio.”

Marvel’s Spider-Man 2 sarà lanciato il 20 ottobre per PlayStation 5, e i fan potranno ottenere maggiori informazioni sul gioco giovedì 20 luglio al Comic-Con di San Diego, quando Intihar, il direttore del gioco Ryan Smith, Paquette e la direttrice artistica senior Jacinda Chew saranno protagonisti del panel “Relazioni simbiotiche”.