L’adolescente accusato di una massiccia fuga di notizie su GTA 6 è stato giudicato non idoneo psichiatricamente per il processo.

The teenager accused of a massive leak about GTA 6 has been deemed mentally unfit for trial.

L’adolescente arrestato dalla polizia di Londra per quella gigantesca fuga di notizie di GTA 6 dell’anno scorso è stato giudicato psichiatricamente inabile a sostenere un processo.

Secondo Reuters, Arion Kurtaj, un ragazzo di 18 anni appartenente al gruppo di hacker Lapsus$, è stato accusato dalla procura di aver hackerato Rockstar Games, lo sviluppatore di GTA, e di aver minacciato di divulgare il codice sorgente di GTA 6. Tuttavia, Reuters riporta che Kurtaj è stato valutato da psichiatri che lo hanno giudicato inabile a sostenere un processo per conto proprio. Per questo motivo, la giuria determinerà se ha effettivamente commesso ciò di cui è accusato, invece di emettere un verdetto di colpevole o non colpevole.

In caso foste stati sotto una roccia durante settembre 2022, è stato proprio in quel periodo che sono state condivise online più di 90 video e screenshot presumibilmente tratti da una versione di prova di GTA 6. Il giorno successivo, Kurtaj è stato arrestato con l’accusa di essere coinvolto nella fuga di notizie e pochi giorni dopo è stato formalmente incriminato.

Gli viene anche contestato l’hacking di Uber e dell’azienda di tecnologia finanziaria Revolut, il ricatto alla più grande azienda di servizi internet BT Group e all’operatore di telefonia mobile EE tra luglio e novembre 2021, e l’hacking della casa produttrice di chip Nvidia Corp nel febbraio 2022 insieme a un ragazzo di 17 anni il cui nome non può essere divulgato per motivi di età. Il modus operandi presumibilmente adottato dalla coppia consiste nell’hackerare le aziende e poi richiedere un riscatto come pagamento per non pubblicare dati e/o materiali sensibili.

In totale, Kurtaj è stato accusato di 12 reati, tra cui tre capi di imputazione per ricatto, due per frode e sei in base alla legge sull’abuso di computer. Nel frattempo, il 17enne è sotto processo per due capi di imputazione per ricatto, due per frode e tre in base alla legge sull’abuso di computer, relativi all’ipotetico hacking di BT e Nvidia, accuse che ha negato.

Aspettando l’annuncio di GTA 6, ecco i migliori giochi di Rockstar disponibili ora.