I giocatori di Xbox sperano che l’acquisizione di Activision porti il ritorno di uno sparatutto sottovalutato per Xbox 360

Xbox players hope Activision's acquisition brings back an underrated shooter for Xbox 360.

Alcuni giocatori di Xbox sperano che il gioco Wolfenstein del 2009 per Xbox 360 possa essere aggiunto alla lista di compatibilità all’indietro dopo che l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft sarà completata. Ora che Microsoft ha vinto la causa con la FTC, è tecnicamente libera di concludere l’accordo per acquisire Activision Blizzard. Si prevede che l’accordo record si chiuda entro la fine di questa settimana, ma resta da vedere quanto tempo i fan dovranno aspettare per vedere un impatto.

Sappiamo già che Call of Duty non potrà arrivare su Xbox Game Pass il primo giorno fino al 2025 almeno, anche se la finalizzazione dell’accordo potrebbe far sì che i classici giochi di CoD arrivino su Game Pass molto prima. L’accesso di Xbox Game Pass a Call of Duty e a tutti i vecchi giochi di Activision Blizzard potrebbe essere enorme per il servizio. E potrebbe anche creare un’opportunità per il sottovalutato gioco Wolfenstein del 2009 per Xbox 360 di fare un ritorno.

COLLEGATO: L’annuncio di un lavoro fa pensare al ritorno di una serie FPS acclamata dalla critica

Il gioco Wolfenstein del 2009 è stato l’ultimo gioco pubblicato prima che id Software venisse acquisita da ZeniMax Media. È stato sviluppato dallo studio Raven Software di proprietà di Activision e pubblicato da Activision stessa. Questo ha impedito apparentemente al gioco di far parte del programma di compatibilità all’indietro di Xbox o di essere ri-pubblicato in altro modo, ma ora che Microsoft avrà ZeniMax, Activision, Raven Software, id Software e Bethesda tutti sotto lo stesso tetto, è ragionevole pensare che il gioco possa essere reso giocabile tecnicamente su console Xbox moderne.

Ma solo perché Microsoft potrebbe tecnicamente avere il potere di riportare il gioco Wolfenstein del 2009, non significa che lo farà effettivamente. Microsoft ha smesso di aggiungere giochi al programma di compatibilità all’indietro di Xbox anni fa ed è difficile immaginare che lo riapra ora. Sebbene abbia i suoi fan e molti lo considerino un FPS per Xbox 360 sottovalutato, il gioco Wolfenstein del 2009 ha ricevuto recensioni miste al momento del suo rilascio ed è stato successivamente eclissato dai titoli Wolfenstein di MachineGames. Potrebbe semplicemente non esserci abbastanza domanda per esso.

Tuttavia, ci sono altri giochi pubblicati da Activision Blizzard che potrebbero giustificare un altro aggiornamento della lista di compatibilità all’indietro, incluso vari titoli delle ere Xbox originale e Xbox 360. In definitiva, i fan non sanno con certezza quanto estensiva Microsoft intenda essere nel momento in cui si tratta di aggiungere contenuti di Activision Blizzard a Xbox Game Pass, quindi i dettagli su questo fronte dovranno attendere un’altra volta. Anche se i giochi classici potrebbero non arrivare mai, i fan possono almeno contare sui moderni giochi di Activision Blizzard con versioni native per Xbox One e Xbox Series X che arriveranno al servizio prima o poi.

Wolfenstein è disponibile per PC, PS3 e Xbox 360.

ALTRO: I 7 migliori giochi di Wolfenstein, classificati